Il Logo XRT, bianco.

Ronde della Val Merula ’23, belli e vincenti!

Termina il primo Rally dell'anno per XRT Scuderia e lo fa nel migliore dei modi. Primo posto di Scuderia e tanti buoni risultati!

Termina il primo Rally dell’anno per XRT Scuderia e lo fa nel migliore dei modi. Primo posto di Scuderia e tanti buoni risultati che tengono alte le aspettative per un prosieguo il più possibile ottimistico. Come è andata per Cortese, Peruccio e compagni? Vediamolo insieme!

Cortese sul podio, Peruccio mastica amaro

Il primo degli equipaggi XRT è quello composto da Marco Cortese e Jessica James, che giunge terzo assoluto e di classe Rally2. Una prestazione di livello quella di Marco Cortese, sempre a ridosso della vetta, in linea con le grandi aspettative in lui risposte. Vittorio Cha e Lisa Bollito terminano invece settimi, posizione ricoperta per tre delle quattro prove sulla Madonna della Guardia.

Simone Peruccio e Federcio Capilli devono purtroppo dimenticare le loro grandi ambizioni sulla PS2, a causa di una uscita di strada. L’amarezza è sottolineata dal 3° posto provvisorio dopo la PS1, che faceva presagire una presenza stabile nel quintetto di testa.

Rally4 e R2, comanda Gerini

A piazzarsi davanti a tutti tra le due ruote motrici di scuderia c’è Maurizio Gerini, insieme con Fabrizio Filicicchia: sesto posto di classe e nono di gruppo. A ruota e distanti cinque secondi ci sono Dirk Schram e Valerio Fiore, seguiti a loro volta da Davide Durante e Elisa Minio.

Tra le aspirate R2, Antonello Moncada bagna il suo esordio alla guida con un buon settimo posto, nemmeno troppo distante dalla vetta. Al suo fianco, la gioia condivisa con la moglie Eleonora Gambino ha reso questa gara comunque memorabile. Amaro ritiro sulla PS1 per Gianluca Bianco.

Santamaria prìncipe delle Ibride

Scorrendo la classifica, troviamo Fabio Santamaria e Gabriele Gagliostro, primi di classe Ra5H a seguito di una gara precisa e piuttosto veloce. A ruota Laura Giglio è navigatrice soddisfatta della sua prestazione, terminata a 6 secondi da Santa e Gabbo.

In classe N2, Stefano Pistoresi raggiunge finalmente il tanto agognato primo posto di classe, sebbene in solitaria: questo gli era sfuggito in più riprese in altre edizioni del “Merula”.

Luca Rossanino mette l’accento sulla sua prestazione, giungendo primo di classe A0 tra le Fiat 600. Secondi della medesima classe sono Alessandro D’Ambrosio e Francesca Gasperi, mentre Loris Guerrini e Andrea Canobbio si arrendono sulla fatale PS2. Primi di A5 Marco Raele e Giulia Bico, che seppur in solitaria hanno corso una gara regolare e di livello.

In una classe RSTB 1.0 a due tutto sommato combattuta, Dino Gabbiani e Melita Siri fanno segnare i tempi migliori e si tolgono una soddisfazione inattesa per un esordio sul “mezzo” come quello di domenica. Chiudono la classifica di Scuderia Flavio Cacciò e Chiara Staltari, primi di N4, e i Fratelli Bonadonna, che da unici di RS 1.6 si godono una gara regolare.

#Season23, partenza regolare

Buona la prima per XRT Scuderia! E dal Merula ora non ci si fermerà più, con quasi tutte le settimane di presenza sui campi di gara!

social

UTILItà

Regolamento

CLASSIFICA

PosizioneNomePunti
10°
11°
12°
13°
14°
15°
16°
17°
18°
19°
20°
21°
22°
23°
24°
25°
26°
PosizioneNomePunti
10°
11°
12°
13°
14°
15°
16°
17°
   
   
   
Articoli Correlati

INTERESSATO AL CO-DRIVER?

INTERESSATO AL PURPLE?

INTERESSATO AL GOLD?

INTERESSATO AL SILVER?

INTERESSATO AL BRONZE?