Il Logo XRT, bianco.

Valli Imperiesi, i più numerosi? Noi!

Agli sgoccioli del 2022 una nuova soddisfazione per XRT Scuderia. Con 19 equipaggi, siamo i più numerosi al Ronde della Valli Imperiesi!

Agli sgoccioli del 2022 arriva una nuova soddisfazione per XRT Scuderia. Per il secondo anno consecutivo (e per il secondo rally ligure consecutivo) siamo la scuderia più numerosa al Ronde delle Valli Imperiesi. Un evento che torna, anche quest’anno, lungo le strade di Aurigo, le stesse che percorreranno gli allievi del Corso Co-Drivers! Ma prima, un doveroso passo indietro al Rally di Castiglione Torinese!

Posizione d’onore per XRT

Mattia Didero e Alessia Cagno hanno da che essere felici per un Rally di Castiglione Torinese terminato come secondi di Classe N1. Un buon risultato per il duo piemontese che termina la stagione con tanti buoni piazzamenti, seppur senza vittorie.

Valli Imperiesi, ecco tutti i nostri!

Organizzato dalla Imperia Corse, il Rally Ronde delle Valli Imperiesi si correrà sulla distanza di 10.60 km, da ripetersi per quattro volte come regola delle Ronde. Il comune di Aurigo, sulle strade del Colle San Bartolomeo, vedrà sfrecciare i bolidi, mentre sarà Calata Cuneo a Imperia a ospitare riordino e assistenza. Durante tutta la gara sarà nostra partner l’Associazione a Piccoli Passi, organizzazione con sede a Imperia che aiuta tutti i giorni le famiglie con figli affetti da patologie dello spettro autistico.

R5/Rally2, tre Moschettieri e una Dama

Cominciamo il nostro viaggio nell’elenco iscritti in rigoroso ordine di numero! La prima è la nostra amata Patrizia Sciascia che, navigata da Piercarlo Capolongo, è una delle personalità più attese dell’Imperiesi per esperienza e retaggio e tra le più scomode della classe: cruciale sarà trovare il feeling con la Skoda Fabia R5. A condividere la stessa “altura” ed anche la stessa auto è anche Marco Cortese, di ritorno “a casa” dopo tante fatiche nei Rallye Francesi: alla sua destra come sempre c’è Jessica James. Esordio con i nostri colori per Vittorio Cha, l’esperto driver ligure che, insieme a Lorena Boero, approccia la terza gara annuale con convinzione e prospettiva. Chiude la rappresentanza Simone Bertolotti, navigato dal leader della classifica navigatori del Campionato Sociale Federico Capilli. Il lombardo è al suo secondo imperiesi dopo il ritorno alle corse su strada datata 2019.

Super 1600 e Rally4, Ciambro e Dirk sovralimentati!

Tra le potenti auto aspirate da 1600cc c’è spazio per P.G. Basso e Carmelo Lipari, pronti a replicare o, perché no, migliorare il buon risultato del Rally delle Palme. Tra le navigatrici presente anche Emanuela Revello, vogliosa di cancellare definitivamente l’amarezza il ritiro del Sanremo. Nella Classe Rally4 Dirk Schram continua la sua miltanza con Antonello Moncada dopo il Vesubie, correndo sulla Peugeot 208 Rally4. Esordio sulla stessa auto perr Alessandro “Ciambro” D’Ambrosio, che con Valerio Fiore cercherà di adattarsi velocemente alla gagliarda leoncina. Sulla stessa auto, continuando lungo il percorso del suo secondo esordio, c’è Rodolfo Siccardi, navigato da Luca Migone. Tra i navigatori spicca Elisa Minio, tra le più impegnate durante questo lungo anno.

A7, il ritorno di Simo!

Un associato di XRT apre le 2000 aspirate “vintage”. Sull’intramontabile Renault Clio A7 c’è Luigi Minelli, navigato da Alessandro Mattioda. Per lui un primo posto risultato dell’ottimo terzo, raggiunto al termine della scorsa edizione. Torna negli elenchi un anno dopo Simone D’Agostino. Il titolare dell’Autoaccessorio di Diano, navigato da Mirco Bogino, utilizzerà anch’esso la potente auto della Losanga, eseguendo un bel ritorno al passato, avendo già corso con la stessa auto l’Imperiesi edizione 2010.

Rally5/R1, due più uno

Tra le modernissime Rally5 Alberto Siccardi, insieme con Andrea Sarah Tardito, affrontano un’ostica competizione, tra cui è compresa anche la nostra Doralice Ruga. Per entrambe una Renault Clio Rally5. Tra le più esperte R1, comprese in Rally5 ma considerate a parte in termini di classifica, c’è spazio per la Renault Twingo RS di Stefano Fettolini, navigato da Elena di Bernardino.

Una navigatrice e un equipaggio per le restanti due classi elencate. Silvia Dell’Orto, reduce dal rally con il Presidente Hegyes, sale in cima ad una rara Opel Corsa B A6 per cercare il ruolo di outsider in una classe davvero ostica. Classe in solitaria invece per Nicholas Campagna e Fabio Rimedio, su Fiat Grande Punto Abarth RSTB 1.4.

N2, una battaglia a viso aperto

La classe N2 da a XRT sempre infinite soddisfazioni in termini di confronto, con tanti equipaggi validi pronti a darsele di santa ragione a colpi di acceleratore. Tra i venti equipaggi presenti apre le danze quello composto da Ermanno Crepaldi e Alberto Pincin. Per Ermanno un ritorno alle gare dopo sette anni di assenza dagli elenchi ma non dalle attività, avendo recitato a lungo il ruolo di spalla tecnica di Luca Pedersoli e Marco Signor. Piccola nota a latere: l’ultima volta che Ermanno ha corso con una Peugeot 106 N2 risale al 2008! Ben più freschi, anzi, freschissimi, Fabio Santamaria e Gabriele “Gabbo” Gagliostro, anche loro ai nastri di partenza con una Peugeot 106 N2. Per entrambi è il secondo Rally stagionale, che diventa in assoluto per Fabio. Cerca il riscatto Davide Durante, che vuole rompere la maledizione del 2022 (due gare, due ritiri) con una prestazione di livello in questo Ronde Valli Imperiesi. al suo fianco Giada Prione. Termina la stagione dell’Esordio di Cristina Campora, che chiude il 2022 insieme con Andrea Marcon su Citroen Saxo. Chiude la sfida intrascuderia in N2 il navigatore Luca Rossanino, anche lui impegnato su Citroen Saxo.

Una N1 tra le Racing Start

In Racing Start 1600 c’è la coppia inossidabile Francesco Maglione – Mara Moro, sulla loro ormai iconica Volkswagen Lupo GTi. Compagno di classe anche il navigatore Paolo Pontari, su Opel Corsa. Chiudono l’elenco i due ultimi equipaggi: Dino Gabbiani, insieme a Melita Siri, su MG ZR 105 N1 e Andrea Ottavi, insieme con Angelo Bregliasco, sulla sua Fiat Seicento RS Plus 1.15.

Valli Imperiesi, 20 (+4) il numero perfetto!

Per noi, XRT Scuderia è una famiglia dove nessuno deve sentirsi escluso. Per noi, passare di equipaggio in equipaggio, dedicando ognuno un pensiero è un onore ed un piacere. Queste sensazioni ascendono a meraviglia quando vi vediamo così in tanti: venti equipaggi e quattro navigatori non è cosa da tutti. E potevamo essere anche di più! Stefano Griseri era pronto a concorrere, ma, essendo stato superato il limite dei 150 equipaggi, il sorteggio è stato sfortunato e lo ha lasciato fuori dall’elenco.

Non ci resta che, come sempre, tifare alla follia e sperare che, chissà, a fine gara lassù non ci sia uno dei nostri!

social

UTILItà

Regolamento

CLASSIFICA

PosizioneNomePunti
10°
11°
12°
13°
14°
15°
16°
17°
18°
19°
20°
21°
22°
23°
24°
25°
26°
PosizioneNomePunti
10°
11°
12°
13°
14°
15°
16°
17°
   
   
   
Articoli Correlati

INTERESSATO AL CO-DRIVER?

INTERESSATO AL PURPLE?

INTERESSATO AL GOLD?

INTERESSATO AL SILVER?

INTERESSATO AL BRONZE?