Il Logo XRT, bianco.

XRT, il Resoconto di un Weekend

Il weekend scorso ha visto 18 equipaggi XRT al via. Un risultato che merita un resoconto approfondito, tra chi vince e chi guarda avanti!

Il weekend scorso ha visto 18 equipaggi XRT al via. Un risultato che merita un resoconto approfondito, un passo indietro in assenza di presenze imminenti, per riviere al meglio i momenti, anche vincenti, di una due giorni emozionante!

Weekend, Tutti i risultati!

Rallylegend e Rubinetto

Partendo da lontano, eccepiamo le prestazioni al Rallylegend dei nostri associati. Cominciamo con il Classic, che ha visto Antonello Moncada classificarsi settimo nella classe C5, contro mostri sacri come JM Latvala e Gustavo Trelles. Tra le Historic amaro ritiro per Fabrizio Schenardi e Remi Rudino, mentre è settima la posizione finale per Andrea Schenardi e Nicolò Cuttica tra le H3.

Dal Titano all’Ossola, dal Legend al Rubinetto. Per Simone Peruccio e Federico Capilli è quarto posto assoluto, nel contesto di un gara in crescendo, culminata con il secondo posto sull’ultima prova.

Palme e Sanremo Storico

La Riviera ha riservato infiniti spunti e motivi per essere felici. Partendo dal Sanremo Storico, dove Simone Borlotti e Marco Del Torre hanno fornito una prestazione lineare in una classe impegnativa come quella Nazionale (presente nella validità europea del Rally Storico), terminando 15esimi.

Per parlare del Palme partiamo dalle note meno felici. Tra i ritiri ci tocca purtroppo annoverare Edoardo Nolasco e Gabriele Zanni, Paolo Pontari, Davide Durante e Giulia Bico e il duo Francesco Maglione – Mara Moro. Per i primi tre è fatale la seconda Bignone, mentre è la Vignai a vedere l’abbandono del duo Racing Start. Stop precoce sulla prima Bignone per i terzi.

Dopo il dispiacere, il compiacere. Il primo “XRTiano” in ordine di classifica è P.G. Basso, che insieme con Carmelo Lipari giunge secondo di S1600 e 15esimo assoluto. L’esordio nei Rally è invece più che propizio per Alberto Siccardi, che in coppia con Andrea Sarah Tardito giunge terzo di Rally5, preceduto da un’altra associata illustre come Elisa Minio, distante solo nove decimi! Nella classe “sorella” R1 Claudio Argentin e Elena Di Bernardino raggiungono il primo posto in solitaria!

Scorrendo la classifica assoluta incontriamo i secondi di N2, ovvero Davide Demaria e Simone Cassini, protagonisti di una gara regolare e veloce quanto serve. Sempre nella classe dei 1600 cc è terzo posto per Dino Gabbiani e Melita Siri, mentre è quinto il piazzamento finale per Luca Rossanino.

Il Presidente trova il Feeling con la Swift Hybrid e termina primo di Ra5H insieme con Silvia Dell’Orto: per loro una prima volta insieme che parte sotto i migliori auspici! Chiude la nostra disamina il ritorno alle corse di Rodolfo Siccardi, che in coppia con Doralice Ruga termine quinto di Rally4 dopo 30 anni di assenza dalle corse.

social

UTILItà

Regolamento

CLASSIFICA

PosizioneNomePunti
10°
11°
12°
13°
14°
15°
16°
17°
18°
19°
20°
21°
22°
23°
24°
25°
26°
PosizioneNomePunti
10°
11°
12°
13°
14°
15°
16°
17°
   
   
   
Articoli Correlati

INTERESSATO AL CO-DRIVER?

INTERESSATO AL PURPLE?

INTERESSATO AL GOLD?

INTERESSATO AL SILVER?

INTERESSATO AL BRONZE?