Il Logo XRT, bianco.

Sciascia con Schenardi, Leggenda Smeralda!

XRT c'è, eccome se c'è! A Sanremo Sciascia è seconda, in Costa Smeralda Schenardi la imita. Il racconto di un weekend da vivere in un soffio!

XRT c’è, eccome se c’è! Dopo un weekend difficile come quello passato, la Nostra scuderia ha dimostrato attraverso i suoi associati di esserci, sia nella presenza che nei risultati. Dalla nostra amata Sanremo, fino alla Costa Smeralda, parlano i risultati che scoprirete poco più avanti!

Sciascia e Schenardi, una posizione di grandissimo onore!

Una Sciascia Pensante di “fianco” alla sua Polo R5 curata da BalBosca

Partiamo dai due primatisti. Patrizia Sciascia sale sul Podio del 14° Sanremo Leggenda grazie ad una prestazione costante quanto veloce. La Driver Sanremese, navigata da Piercarlo Capolongo, è stata preceduta dal solo e fortissimo Ivan Ferrarotti, mattatore di giornata. Una gioia incontenbile per la nostra Maestra, che pareggia il suo migliore risultato di carriera, conseguito nel 2002 nell’annuale Ronde delle Valli Imperiesi.

Prima gara di Regolarità, prime gioie. Fabrizio Schenardi, in coppia con Remi Rudino fanno segnare il secondo posto assoluto nel 5° Regolarità a Media Costa Smeralda. Un risultato netto, frutto di una puntualità maniacale tipica dei vincenti di questo sport.

Rallye Sanremo/Sanremo Leggenda

Lungo, tutti all’arrivo!

Tre equipaggi iscritti, tre equipaggi all’arrivo. Nessuno di loro con velleità nazionali, ma con tanta voglia di scrivere il proprio nome tra gli iscritti nella storia del Sanremo.

Nella sfida intra-scuderia dei navigatori, Federico Capilli ha preceduto Paolo Pontari, rispettivamente 38esimo e 43esimo assoluti. Per il naviga genovese una gara regolare che lo ha visti dall’inizio alla fine nono di classe Rally5. Discorso differente per l’albenganese, che ha dovuto lottare con qualche problema meccanico nella seconda giornata di gara. Il dodicesimo posto finale è una magra consolazione, ma è tutto utile per l’esperienza, fattore sempre dalla parte di chi si impegna.

Claudio Argentin e Giuliano Baixin dovevano affrontare lo scoglio insormontabile della differenza di prestazione, con la Renault Twingo R1B di gran lunga sottopotenziata rispetto alle nuove Rally5. Tuttavia, l’amarezza dell’ultima posizione è smorzata da alcune prove in cui si è preceduta una delle nuovissime Clio Rally5.

Corto, non solo Patrizia Sciascia!

Tralasciando il podio della Sciascia, c’è soddisfazione per altre buone prestazioni. Alessandro Ciambro D’Ambrosio, insieme con Valerio Fiore, torna alle corse e fa segnare un onorevole 20esimo posto assoluto, quinto di classe Rally4, ottenuto anche grazie ad una Peugeot 208 R2B, al top grazie alle “cure” di BR Sport.

Silvia Dell’Orto si riscatta dalle amarezze del merula, raggiungendo la vittoria di classe A6 nella sfida testa a testa contro Carlo Odello. La vittoria è stata netta, senza mai discussione.

Bravo Dino! Dino Gabbiani, in coppia con Doralice Ruga, raggiunge il terzo posto di N2, classe agguerritissima ma che in questo Leggenda è stata oggetto di numerosi ritiri, tra cui anche quelli del nostro Fabio Rimedio e dell’equipaggio Davide Durante – Laura Di Michele.

Completa l’amara lista dei ritiri anche il duo Guido Gizzi – Emanuela Revello, che si deve arrendere sulla Bajardo a causa di problemi all’idroguida. Siamo ad aprile, per riscattarsi c’è ancora un lungo anno di gare!

XRT, un weekend intensissimo!

Gioie, tante, per la Nostra Scuderia. Un weekend che ha mosso e non poco anche il nostro Campionato Sociale! Ma è per questo che corriamo: non essere mai fermi, competere per eccellere!

social

UTILItà

Regolamento

CLASSIFICA

PosizioneNomePunti
10°
11°
12°
13°
14°
15°
16°
17°
18°
19°
20°
21°
22°
23°
24°
25°
26°
PosizioneNomePunti
10°
11°
12°
13°
14°
15°
16°
17°
   
   
   
Articoli Correlati

INTERESSATO AL CO-DRIVER?

INTERESSATO AL PURPLE?

INTERESSATO AL GOLD?

INTERESSATO AL SILVER?

INTERESSATO AL BRONZE?